Corale Polifonica Gennanates

Denominazione: CORALE POLIFONICA "GENNANATES"
Sede: Sarezzo
Indirizzo: Via Dante, 19 - 25068 Zanano Val Trompia                                                                                                                      Sito web: www.gennanates.blogspot.it

e-mail:  
Direttore: Belleri Angelo                                                                                                                                                                  Presidente: Liliano Angelo Raza

Gennanates-Web

Siamo un coro polifonico misto amatoriale di Zanano, in Valtrompia, provincia di Brescia, attualmente siamo in 18, cantiamo a cappella, il nostro repertorio spazia dal Gregoriano, alla Polifonia medioevale, rinascimentale e moderna, Carols e Spirituals.

Il coro si è formato su iniziativa del maestro Angelo Belleri nel settembre 1991, con il nome di Gruppo polifonico Zananese, e si è rinnovato quasi completamente nel 1998. Ci troviamo 2 volte la settimana per imparare i vari brani e affinare la tecnica vocale.

Abbiamo fatto molti concerti e partecipato a diverse rassegne in Lombardia, Veneto, Trentino, Emilia Romagna e Piemonte. Nel 1998 siamo stati selezionati per partecipare al Concorso Nazionale di Polifonia sacra e Spirituals di Quarona Sesia (VC) e nel giugno '99 abbiamo partecipato alla IX edizione dei "Mosaici corali nelle Basiliche ravennati" esibendoci nella Basilica di S. Apollinare in Classe.

In occasione della festa patronale, organizziamo una rassegna di cori, di solito l'ultima domenica di maggio che è giunta alla VIII edizione.

"Gennanates" è il nome della tribù celtica che in epoca romana abitava la media val Trompia, da Villa Carcina a Inzino circa, come è riportato anche sulle lapidi romane ancora presenti all'ingresso di Palazzo Avogadro a Zanano. Da Gennanates deriva il nome antico di Zanano, che era "Zenate" (infatti nel nostro dialetto è "Zenà").

Lo stemma riportato sul sito (a bande contromerlate) è quello degli Avogadro di Zanano, ramo estintosi nel 1700 circa, ed è presente sui portali della chiesa di S. Martino e dell'adiacente Palazzo Avogadro a Zanano.